Ti piango Lucilla mia, dopo 15 anni d’amore.
Quando sei entrata  nella mia vita eri poco più grande di una mela ma ci hai messo poco tempo ad insegnarmi, con quegli occhioni,  cosa vuole dire amare un animale  e se  sono vegan lo devo a te, grazie.
Oggi sei andata via, d’inverno,  come nelle più belle e tristi storie d’amore.
Addio ‘ciuci’ mia,
Ti amo,
Andrea